Vai ai rimedi per l’eiaculazione precoce

Benessere Coppia: raggiungerlo durando di più a letto

Spesso si tende a pensare che se soffriamo di eiaculazione precoce la nostra donna sarà continuamente insoddisfatta dei rapporti sessuali e non si riuscirà a raggiungere un perfetto benessere di coppia. In realtà spesso la donna è insoddisfatta indipendentemente della durata a letto.

E con questo non voglio scoraggiarti ma solo farti capire che la sessualità femminile è completamente diversa da quella maschile.

Mentre per un maschio basterebbero pochi minuti per passare dallo stato di eccitazione al rapporto intimo e dunque all’apice del piacere, per la femmina potrebbe richiedere un periodo più lungo. Non ignorare questo aspetto. Se soffri di eiaculazione precoce, oltre a migliorare la tua resistenza a letto, devi anche prendere in considerazione che per la tua compagna la penetrazione non è l’unico modo per raggiungere la felicità sessuale. È fondamentale dedicarle baci, carezze e anche la masturbazione… in altre parole, non sottovalutare l’importanza dei giochi preliminari.

Cosa posso fare per raggiungere il vero benessere con la mia partner?

Oltre ad esercitarti sui tuoi muscoli pelvici (PC), oltre a fare gli esercizi di Kegel, a curare la dieta e a stare attenti a tenere uno stile di vita sano devi anche considerare il fatto che a letto non esiste solo la penetrazione e che la tua donna potrà magari essere più soddisfatta non solo della durata prolungata della penetrazione ma anche da tutto il contorno che c’è.

Quindi per gli uomini è importante non solo esercitarsi a durare di più, ma anche fare in modo che lei non resti insoddisfatta di tutto l’insieme. Le donne infatti hanno una sessualità completamente diversa dagli uomini e per molti aspetti ben più complessa.

Mentre per l’uomo si sa che arriva l’eccitazione, l’erezione, il punto di non ritorno, il flusso di seme entra nell’uretra, orgasmo ed eiaculazione, per la donna non è possibile ricondurre a una schematizzazione tutte le fasi del piacere sessuale.

Vi è si l’eccitazione, ma questa può anche fermarsi, arrestarsi. Quante volte capita alle donne una certa secchezza? Per far si che la nostra donna possa essere davvero soddisfatta del rapporto dobbiamo smettere di pensare che questo finisca con la nostra eiaculazione. Di fatti prepariamo il terreno per far godere lei sia prima che dopo il nostro di godimento.

Ad esempio abbandoniamo l’atteggiamento mentale che vuole che il sesso finisca quando arriva all’orgasmo l’uomo. Chi l’ha detto?

Continua a stimolare la tua partner dopo aver eiaculato. Inoltre avere un atteggiamento sessualmente più sicuro eccita anche la tua lei. Mostrati forte, vigoroso e sicuro di poterla far godere anche con altri mezzi che non siano il pene, ha anche una lingua e delle mani da far lavorare non te lo dimenticare mai!

Fare tutto ciò è sicuramente più impegnativo ma per vivere a pieno il tuo benessere coppia devi cercare di capire a fondo la tua partner e agre di conseguenza!

P.S. Se vuoi scoprire alcune efficaci tecniche per imparare ad avere un maggior controllo sulle tue eiaculazioni allora leggi questa pagina.

Risolvi i tuoi problemi di eiaculazione precoce

Scopri come ho fatto dal durare meno di un minuto a letto ad essere in grado di avere rapporti sessuali di oltre mezz'ora senza assumere pillole o altri prodotti. Vai al metodo per ottenere rapporti lunghi e soddisfacenti.