Vai ai rimedi per l’eiaculazione precoce

Disfunzioni nervo pudendo: cause, sintomi e terapie

Il nervo pudendo è un nervo che ha origine in uno dei sei plessi nervosi facenti parte del sistema nervoso periferico, il plesso pudendo:quest’ultimo, insieme al plesso sacrale ed a quello lombare, fa parte dei plessi nervosi ed emette diversi rami.

Disfunzioni nervo pudendo

Il nervo pudendo – che prende vita da fibre che provengono da S2-S3-S4 e fornisce come rami terminali il nervo perineale e il nervo dorsale del pene o del clitoride – è uno dei rami emessi dal plesso pudendo, in cui vanno anche inclusi il nervo perforante cutaneo, il nervo emorroidale inferiore, il nervo anococcigeo, i rami viscerali ed i rami muscolari.

Una delle principali malattie o patologie collegate a questo plesso è la neuropatia del nervo, infatti si parla di disfunzioni nervo pudendo.

Vista la zona che abbraccia il plesso pudendo, è facile comprendere come le disfunzioni e le patologie ad esso collegate possano in qualche modo influire nei rapporti sessuali, in quanto i disturbi che la neuropatia provoca sono molto fastidiosi e spesso inducono ad una forzata, indesiderata ma necessaria astinenza.

Molte volte è difficile per chi soffre di questa patologia riconoscere il disturbo: la neuropatia del nervo o le disfunzioni del nervo pudendo sono infatti molto particolari, in quanto i sintomi che essa provoca sono spesso simili ad altre patologie.

Si parla di bruciori, intorpidimento della zona perineale, fastidi, sensazioni di stiramento e di torcimento, che è molto facile scambiare per semplici problematiche collegate ad una cattiva postura o al poco movimento, rimandando così il momento della diagnosi e della cura.

Uno dei più grandi dilemmi legati al nervo pudendo è rappresentato dall’eventuale infiammazione derivante da una cattiva postura, specialmente in seguito a movimenti ripetitivi e prolungato tempo trascorso in posizione seduta. Tale situazione può coinvolgere sia coloro che trascorrono molte ore al computer per ragioni lavorative o di studio, sia i ciclisti costretti a rimanere a lungo sulla sella e a compiere movimenti ripetuti.

La soluzione al nervo pudendo c’è, ma bisogna prima di tutto riuscire a riconoscere la patologia e dare pertanto una diagnosi del problema: il disturbo può presentarsi sia all’improvviso, sia nel tempo, con peggioramenti repentini e prolungati.

È bene pertanto riuscire a comprendere l’origine del disturbo perché solo attraverso una cura specifica ed una riabilitazione si potrà riuscire a condurre nuovamente una vita serena ed equilibrata.

La cosa migliore consiste nel rivolgersi immediatamente ad un osteopata o ad un fisioterapista, anche perché esistono diverse terapie volte alla risoluzione di questo disturbo, tra cui la terapia fisica di riabilitazione che solo uno specialista nel settore può mettere in atto.

La cura prevista in questi casi è la terapia perineale, volta  ad una rieducazione del pavimento pelvico, allo scopo di permettere che esso torni a funzionare nella maniera corretta.

Pochi infatti sanno che oltre a generare disturbi sessuali e fastidi durante il rapporto sessuale, il nervo pudendo può essere anche origine di altre problematiche di salute di una certa rilevanza: pensiamo ad esempio a disturbi come il prolasso nella donna, ma anche incontinenza fecale ed urinaria, e diversi dolori pelvici.

Una delle terapie più interessanti è quella ideata da Kegel negli Stati Uniti: questa terapia prevede di ripristinare le funzionalità sessuali nel più breve tempo possibile, attraverso specifici esercizi di elettro-stimolazione, bio-feedback e chinesiterapia attiva.

Se quest’ultima risulta essere più efficace ed immediata, lo stesso non si può dire dell’elettro-stimolazione, che da molti pazienti viene indicata come dolorosa e poco efficace.

In ogni caso, è sempre d’obbligo rivolgersi ad esperti nel settore, fisioterapisti ed osteopati, perché solo un confronto medico potrà dissipare ogni dubbio ed aiutare il paziente a scegliere la soluzione più idonea (e veloce) al suo problema.

P.S. Se soffri di eiaculazione precoce leggi questa pagina perché potrebbe interessarti!

Risolvi i tuoi problemi di eiaculazione precoce

Scopri come ho fatto dal durare meno di un minuto a letto ad essere in grado di avere rapporti sessuali di oltre mezz'ora senza assumere pillole o altri prodotti. Vai al metodo per ottenere rapporti lunghi e soddisfacenti.