Vai ai rimedi per l’eiaculazione precoce

Esercizi e tecniche contro l’eiaculazione precoce

Al giorno d’oggi sono sempre di più gli uomini alla ricerca di metodi e tecniche utili a rendere il piacere sessuale in coppia davvero unico ed indimenticabile.

Laddove, è il caso di dirlo, per unico ed indimenticabile non si intende un rapporto sessuale che non si dimenticherà facilmente per la sua triste e breve durata, ma un rapporto che sarà memorabile e fantastico per entrambi, per la qualità del piacere e, perché no, anche per la sua quantità.

Molti uomini pensano che fare bene l’amore si riduca all’orgasmo, facendo ruotare tutta l’attenzione e la tensione sessuale verso il momento clou del rapporto, e dimenticando che per un rapporto sessuale davvero piacevole servano anche altri fattori, come il dialogo, la conoscenza, i preliminari, le coccole e le carezze.

Sin da quando si è adolescenti, si è abituati a vivere il rapporto sessuale con una sorta di egoismo che ruota attorno al proprio piacere: ciò contribuisce, anno dopo anno, rapporto dopo rapporto, a rendere l’amplesso una routine più che un momento di unione e di piacere assoluto e favorisce lo sviluppo di un disturbo comune in molti uomini, ovvero l’eiaculazione precoce.

Per aiutare l’uomo a ritardare l’orgasmo esistono diverse tecniche ed altrettanti esercizi, molti dei quali possono essere fatti con l’aiuto della propria compagna: una tecnica molto importante, forse la più importante in assoluto, è proprio il dialogo.

Parlando delle proprie tensioni – laddove l’eiaculazione precoce sia generata da motivi di ordine psicologico – si può sconfiggere un problema che sembra insormontabile.

Tra le tecniche fisiche per contrastare il fenomeno dell’eiaculazione precoce bisogna annoverare gli esercizi di Kegel: si tratta di allenare con costanza i muscoli pelvici che vanno contratti volontariamente, proprio come avviene con la minzione.

Questi esercizi possono essere eseguiti in ogni momento, ma è importante essere costanti e precisi, perché solo l’allenamento e la costanza nel tempo possono dare i frutti desiderati.

Una strategia alternativa per migliorare il controllo dell’eiaculazione è focalizzarsi sul controllo delle spinte durante il rapporto sessuale. Ci si dovrebbe esercitare a gestire con maggiore precisione la profondità e la velocità della penetrazione, evitando di iniziare con spinte troppo vigorose e profonde, poiché questo potrebbe compromettere l’obiettivo di ritardare il piacere.

A questo proposito, i preliminari possono essere di aiuto: imparare a stuzzicarsi a vicenda, alla riscoperta di zone erogene non ancora toccate, è un ottimo rimedio per distrarre l’attenzione dall’orgasmo e per spostare la tensione sessuale verso un altro tipo di piacere, molto più completo.

Tecnica dello squeeze

La spremitura del pene (anche detta “tecnica dello squeeze“)– quella che gli studiosi Masters & Johnson chiamarono squeeze – è un aiuto valido ad allenare il proprio corpo verso un allungamento notevole dei tempi sessuali.

Consiste nel premere l’asta del pene durante l’eccitazione molto prima del cosiddetto punto di non ritorno: questa tecnica, se effettuata correttamente, dovrebbe riuscire a ritardare di volta in volta l’orgasmo maschile allenando l’uomo verso una gestione del piacere molto più controllata.

Ci sono moltissime altre tecniche che permettono di aumentare la durata del rapporto, leggi questo post per capire esattamente di cosa si tratta.

In conclusione, è importante aggiungere che l’ansia e la tensione sono dei veri e propri nemici di una buona eccitazione: quando fate l’amore, lasciate i vostri problemi al di fuori delle lenzuola! Ciò vi aiuterà a rilassarvi ed a dedicarvi completamente a voi stessi ed al vostro partner migliorando di gran lunga la prestazione sessuale.

Risolvi i tuoi problemi di eiaculazione precoce

Scopri come ho fatto dal durare meno di un minuto a letto ad essere in grado di avere rapporti sessuali di oltre mezz'ora senza assumere pillole o altri prodotti. Vai al metodo per ottenere rapporti lunghi e soddisfacenti.