Vai ai rimedi per l’eiaculazione precoce

Yoga ed ipnosi: possono aiutare?

Il disturbo dell’eiaculazione precoce può dipendere da cause fisiche, organiche, o psicologiche.

È sempre un colloquio con il medico specializzato a definire di che tipo è la nostra precocità eiaculatoria, ed in base al nostro disturbo sarà sempre il nostro medico ad indirizzarci da un urologo, un andrologo, o un sessuologo psicoterapeuta allo scopo di curare nella maniera più corretta ed indolore possibile una disfunzione sessuale maschile che è assolutamente curabile e reversibile.

In aggiunta alle soluzioni tradizionali per affrontare l’eiaculazione precoce, non possiamo trascurare altre tattiche e risorse, meno comuni ma altrettanto efficaci: coloro che hanno la fortuna di avere una compagna empatica e disponibile ad affrontare questo problema, possono sfruttare la comunicazione e il riscoprire del piacere del sesso attraverso i preliminari, spesso cruciali per una soluzione duratura della situazione.

Per coloro che invece vogliono acquisire una maggiore consapevolezza di sé e del proprio corpo e che vogliono imparare a riconoscere le sue reazioni, esistono tecniche di rilassamento come lo Shiatsu e lo yoga, che sembrano essere molto efficaci nel trattamento risolutivo di questo disturbo.

Un altro metodo interessante per superare il disturbo dell’eiaculazione precoce è l’ipnosi: anche questo sembra molto utile non solo per la risoluzione definitiva di disfunzioni sessuali di diverso tipo, ma anche per combattere paure e fobie che altrimenti sarebbe molto difficile affrontare.

Specifichiamo però che se lo shiatsu e lo yoga sono dei trattamenti orientali che non sono alla base di specifici studi scientifici, lo stesso non si può dire dell’ipnosi: sia nel primo che nel secondo caso è tuttavia necessario rivolgersi a persone serie, specializzate, professionali ed esperte, perché in entrambe le situazioni si rischia di fare più male che bene, se non è curati da qualcuno che sappia davvero cosa fare.

Lo yoga è una specifica tecnica di rilassamento e di meditazione che viene utilizzata per superare moltissimi problemi sia di origine emotiva che di origine fisiologica: svolgere esercizi di yoga richiede costanza e determinazione, ma promette ottimi ed interessanti risultati per la cura di diverse patologie e per moltissimi disturbi, tra cui l’eiaculazione precoce.

Per altre tecniche di respirazione e rilassamento puoi andare qui e leggere la presentazione del metodo anti-eiaculazione precoce.

La mente è alla base

Il motivo della riuscita di questa tecnica è dovuto ad una connessione tra corpo e mente: in una società frettolosa ed animata dal consumismo compulsivo, spesso è difficile ascoltare il proprio corpo e lo yoga è un ottimo rimedio per riprendere consapevolezza di sé e per spostare la propria attenzione sul proprio piacere, sul proprio corpo e sulle proprie esigenze, analizzandole e rifocalizzandole.

Il discorso sull’ipnosi è molto più complesso, perché l’ipnosi può essere molto pericolosa se effettuata da finti professionisti, in quanto agisce sul passato, sui ricordi, e fortemente sul pensiero e sulla mente del paziente: sottoporsi a sedute di ipnosi – il cui numero è variabile a discrezione del medico – può essere di aiuto perché grazie a questo processo di riscoperta guidata del sé, si possono indagare eventuali cause psicologiche alla base del disturbo e in questo modo si può procedere ad estirparle alla radice, giungendo finalmente ad una guarigione completa.

Risolvi i tuoi problemi di eiaculazione precoce

Scopri come ho fatto dal durare meno di un minuto a letto ad essere in grado di avere rapporti sessuali di oltre mezz'ora senza assumere pillole o altri prodotti. Vai al metodo per ottenere rapporti lunghi e soddisfacenti.