Vai ai rimedi per l’eiaculazione precoce

Eiaculazione precoce: fa calare il desiderio?

L’eiaculazione precoce è un disturbo che colpisce un sempre maggiore numero di uomini, di età e ceto sociale differenti tra loro.

Infatti, sebbene si possa pensare che la precocità eiaculatoria sia un problema che in particolare coinvolge gli uomini di una certa età – che a fianco a questo disturbo possono anche soffrire di altre disfunzioni sessuali, come le difficoltà di erezione – molti studi hanno fatto notare quanto l’eiaculazione precoce sia diffusa, anche tra i giovani.

Eiaculazione precoce: fa calare il desiderio?Certo, le motivazioni che possono far nascere il problema sono diverse, variano da persona a persona, ed è quindi importante esserne consapevoli.

Tuttavia, ciò che accomuna gli uomini di ogni età e ceto sociale che soffrono di eiaculazione precoce è il rapporto che essi intrattengono con la propria partner o con le donne in generale, sentendosi spesso colpevoli e “falliti” dal punto di vista sessuale, e finendo con il creare problemi di dialogo molto importanti.

Potrebbe sembrare banale ma l’eiaculazione precoce è spesso causa di discussioni, liti, e nella donna può portare ad un calo del desiderio anche se questa non è una regola che vale per tutte, e, soprattutto, non è detto che la motivazione sia quella che tutti sono portati a pensare.

Il fatto che l’eiaculazione precoce sia un problema da risolvere è assodato. Molti uomini tendono a nascondersi, spesso rimandando il problema fino allo sfinimento, e finendo con l’ingigantirlo sempre di più: non parlandone con nessuno – ed in primis rifiutando il confronto con la componente femminile della coppia – si rischia di uccidere il dialogo, che è fondamentale nelle relazioni sentimentali.

Se, quindi, si verifica nella donna un calo del desiderio, ciò non è affatto dovuto ad una scarsa considerazione che la partner ha del suo uomo in fatto di virilità.

Ricordiamo che le donne fanno l’amore prima con la testa, e poi con il corpo, e che se c’è qualcosa che viene percepita come un pericolo, anche la donna finisce con l’irrigidirsi, alimentando i sensi di colpa dell’uomo che teme che il problema sia proprio la sua scarsa virilità.

Si tratta quindi di un ciclo senza fine, il tipico cane che si morde la coda: l’uomo scopre di soffrire di eiaculazione precoce, continua ad avere rapporti sessuali insoddisfacenti e non confida con nessuno del suo problema.

La donna, di fronte a questa situazione, sicuramente non è cieca e inizia a pensare che il suo compagno non la desideri più come prima, attribuendosi la responsabilità principale del suo problema sessuale.

Iniziano così le discussioni, le litigate e i sensi di colpa, in una situazione che, se non viene fermata, può portare addirittura alla fine della relazione, soprattutto nelle coppie poco consolidate.

La soluzione per uscire da quello che apparentemente è un vicolo cieco, consiste prima di tutto nel dialogo: se in una coppia c’è un problema, l’unico modo per uscirne è cercare di risolverlo, affrontandolo insieme e cercando, insieme, di trovare una soluzione.

Pertanto, è molto importante non chiudersi a riccio, e soprattutto evitare il vittimismo, che spesso sembra una soluzione a tutti i problemi, ma una donna che si trova ad affrontare la sua vita con un uomo che cade nella trappola del vittimismo, sicuramente sarà una donna infelice.

Ciò che, infine, bisogna ricordare, è che l’eiaculazione precoce è un disturbo che, se si consolida nel tempo, va necessariamente affrontato con l’aiuto di personale medico esperto e qualificato.

Questo è consigliato non solo allo scopo di migliorare le proprie prestazioni sessuali, ma anche e soprattutto perché in qualche caso, le cause della precocità eiaculatoria sono organiche, e vanno pertanto indagate specialmente in soggetti obesi, immunodepressi ed anziani.

Risolvi i tuoi problemi di eiaculazione precoce

Scopri come ho fatto dal durare meno di un minuto a letto ad essere in grado di avere rapporti sessuali di oltre mezz'ora senza assumere pillole o altri prodotti. Vai al metodo per ottenere rapporti lunghi e soddisfacenti.