Vai ai rimedi per l’eiaculazione precoce

Dieci falsi miti sul sesso

Dieci falsi miti sul sesso

La Boston Medical Group è una rete nazionale medica specializzata nel trattamento della disfunzione erettile e di altri disturbi come l’eiaculazione precoce.

Ultimamente è venuto alla luce un elenco di dieci errate credenze riguardanti la sessualità, le quali possono essere facilmente smontate; è un testo fondamentale per comprendere che nel complesso tema del sesso esistono molte credenze popolari che circolano, ma che sicuramente devono essere confutate. Qui di seguito è possibile trovare l’elenco di tali convinzioni errate:

  • L’orgasmo simultaneo. Si dice che una coppia veramente affiatata debba raggiungere l’orgasmo in maniera simultanea, e che il sesso sia sempre appagante per entrambi: purtroppo, certe cose accadono solo nei film e per avere un buon equilibrio di coppia dal punto di vista sessuale è molto importante essere aperti al dialogo ed alla comprensione dell’altro. Confidarsi vicendevolmente su cosa piace e su cosa non piace è un modo per rafforzare la sessualità di coppia e l’affiatamento;
  • Gli uomini hanno più stimoli sessuali rispetto alle donne. Per quanto un uomo possa vantarsi di essere un vero e proprio latin lover, anche gli uomini vivono e sperimentano fluttuazioni della libido, esattamente come capita alle donne. Questo significa che anche il sesso forte non è sempre immediatamente disponibile al rapporto sessuale: condizioni come lo stress, una alimentazione scorretta, l’insonnia, sono particolarmente demotivanti dal punto di vista sessuale;
  • Dopo una certa età, il sesso non è più importante. Altro mito da sfatare: il sesso è importante ad ogni età, anche se è naturale che le persone in età avanzata possono sperimentare dei cali di libido dovuti a condizioni fisiche, cambiamenti ormonali, problemi d’ansia, perdita del coniuge, o altri fattori. Non è invece assolutamente vero che il sesso non sia importante;
  • La pillola blu. Si crede che la pillola blu faccia miracoli, ma in realtà tutti i farmaci come il Viagra sono solo soluzioni temporanee, talvolta non efficaci per tutti allo stesso modo: per combattere i problemi sessuali come l’eiaculazione precoce e i disturbi erettili, non ci si può affidare solo ai farmaci ma occorre una terapia multidisciplinare che indaghi sulle cause e si applichi per individuare una soluzione;
  • Le dimensioni contano. Questo è davvero un luogo comune tra i più famosi: molti uomini si fanno prendere dall’ansia pensando che le dimensioni del loro pene influenzeranno la qualità del rapporto sessuale, ignorando che, invece, se proprio si volesse essere pignoli, non è tanto la lunghezza quanto la circonferenza ad essere importante per il piacere sessuale femminile. Senza contare, poi, che una grande percentuale di donne raggiunge l’orgasmo più con il sesso orale che con il rapporto completo;
  • Non si può rimanere incinta se l’uomo si ritira prima di eiaculare. Falso, falsissimo. Il metodo del coito interrotto è una delle più pericolose tecniche di controllo delle nascite: infatti, anche nel liquido che il pene espelle durante l’eccitazione vi può essere una seppur minima quantità di spermatozoi che potrebbero ingravidare la donna;
  • Si può prendere una malattia sessualmente trasmissibile anche sul sedile del water. Le malattie sessualmente trasmissibili si trasmettono solamente con i rapporti sessuali non protetti e a rischio: poiché i germi di molte malattie, a contatto con l’aria tendono a morire, è altamente improbabile che si possa contrarre la gonorrea solo sedendosi sul sedile del water;
  • L’eiaculazione precoce colpisce solo i giovani. Anche questa è una falsità: infatti, l’eiaculazione precoce secondaria è l’esempio più concreto di eiaculazione che subentra in una seconda fase della vita e che può derivare da traumi o disturbi secondari. Negli anziani che non hanno mai sofferto di eiaculazione precoce durante la loro vita, essa può sopraggiungere a causa di una prostatite;
  • Un mal di testa è un buon motivo per evitare il sesso. Falso! Infatti, sebbene questa sia la scusa più gettonata per evitare un rapporto sessuale, studi scientifici hanno dimostrato che il rapporto sessuale è in grado di alleviare alcuni dolori dovuti alle contrazioni muscolari, come, appunto, il mal di testa da stress;
  • I cibi afrodisiaci. Sulla rilevanza dei cibi dal punto di vista di una maggiore predisposizione al sesso, gli studi sono ancora dibattuti: ostriche, champagne e fragole, peperoncino, cioccolato, gli alimenti che vengono chiamati afrodisiaci sono tanti, ma molto spesso non vi sono spiegazioni scientifiche. Un cibo può, però, richiamare alla mente un momento altamente erotico: in questo senso, diremo che tutti abbiamo i nostri afrodisiaci preferiti!

Risolvi i tuoi problemi di eiaculazione precoce

Scopri come ho fatto dal durare meno di un minuto a letto ad essere in grado di avere rapporti sessuali di oltre mezz'ora senza assumere pillole o altri prodotti. Vai al metodo per ottenere rapporti lunghi e soddisfacenti.