Vai ai rimedi per l’eiaculazione precoce

Prolong: l’anello per pene del dott. Zamar

È un semplice anello di plastica l’ultima invenzione in fatto di trattamento dell’eiaculazione precoce, un disturbo purtroppo sempre più diffuso tra moltissimi uomini ma sul quale ricerche mediche e scientifiche si stanno sempre più attivando per contrastarlo e per sconfiggerlo definitivamente.

Prolong - Anello per pene

Le scuole di pensiero circa la cura dell’eiaculazione precoce si dividono in due strade: da un lato vi sono gli psicologi e psicosessuologi, convinti che l’eiaculazione precoce possa essere trattata con la cura comportamentale o cognitiva – che in molti casi riscontra, effettivamente, un certo successo.

Ddall’altro vi sono i ricercatori, come il dottor Andy Zamar – ideatore del dispositivo di cui vi parleremo – convinti che la sola terapia psicosessuale non possa essere di successo nella cura dell’eiaculazione precoce.

Ad inventare il dispositivo, da poco messo in commercio online dopo i controlli delle autorità normative europee che hanno esaminato i dati clinici, i profili di sicurezza e gli standard produttivi, è stato il dottor Andy Zamar, consulente psichiatra presso l’Ospedale Priory , a Roehampton , nel Surrey.

Il dispositivo Prolong TM

Il dispositivo contro l’eiaculazione precoce – che prende il nome di Prolong TM – è stato oggetto di un interessante studio effettuato dal dottor Zamar su un gruppo di 52 uomini colpiti questo disturbo, metà dei quali sono stati trattati con la classica terapia cognitivo-comportamentale, e l’altra metà proprio con il Prolong TM, presso il Maudsley Hospital, a sud di Londra.


L’analisi è stata istruttiva e ha rivelato che i partecipanti sottoposti al dispositivo elaborato dallo psichiatra esperto hanno registrato un miglioramento significativo nel trattamento rispetto alla terapia sessuale, considerata attualmente la più efficace per la disfunzione erettile precoce. Secondo il dottor Zamar, nella gestione di questa condizione il fattore chiave non è tanto il lasso di tempo tra l’inizio dell’attività sessuale e l’eiaculazione, quanto l’ansia legata all’atto stesso di eiaculare.

Infatti i pazienti che soffrono di eiaculazione precoce vivono costantemente nell’angoscia e nello stress che questo disturbo si presenti.

Il dispositivo creato dallo psichiatra con il quale i pazienti sono stati messi alla prova, sarebbe in grado di sovrastimolare il pene al fine di ridurne la sensibilità.

Il concetto alla base del suo funzionamento è proprio il fatto che attraverso una continua stimolazione del pene, si riduca la sua sensibilità in maniera significativa, tanto che i pazienti trattati con questo dispositivo hanno potuto constatare un miglioramento delle loro prestazioni sessuali in soli sette giorni.

Dai test clinici è infatti emerso un risultato davvero soddisfacente: i pazienti trattati con il dispositivo – un anello di forma ovale increspato all’interno – hanno potuto notare dei miglioramenti grazie all’eccesso di stimolazione.

Sarebbe proprio questo il “segreto” del successo di questo dispositivo, ed i partecipanti allo studio hanno potuto notare un miglioramento non solo temporaneo, ma soprattutto a lungo termine.

Alla base del successo del Prolong TM, vi è principalmente il fatto che il trattamento può essere effettuato durante la masturbazione: i soggetti che soffrono di eiaculazione precoce possono infatti allenarsi da soli, per poi applicare quanto appreso durante i rapporti, senza l’uso di pillole o altri farmaci ritardanti.

In abbinamento a queste tipologie di terapie è possibile seguire degli specifici esercizi e tecniche per imparare a ritardare l’eiaculazione. Qui puoi approfondire il tema al riguardo.

Risolvi i tuoi problemi di eiaculazione precoce

Scopri come ho fatto dal durare meno di un minuto a letto ad essere in grado di avere rapporti sessuali di oltre mezz'ora senza assumere pillole o altri prodotti. Vai al metodo per ottenere rapporti lunghi e soddisfacenti.