Vai ai rimedi per l’eiaculazione precoce

Come prevenire l’eiaculazione precoce

Eiaculazione precoce e prevenzioneIn quanto disturbo sessuale maschile tra i più diffusi, l’eiaculazione precoce preoccupa sempre più uomini alle prese con problematiche psicologiche legate ai problemi di coppia, come l’ansia da prestazione e la paura di fallimento nel rapporto sessuale, che caratterizzano alcune delle cause più comuni di precocità eiaculatoria.

Quando si parla di eiaculazione precoce, in effetti ci si riferisce molto spesso a cause e conseguenze di questo disturbo, prodigandosi nella sua risoluzione attraverso rimedi scientifici e tradizionali o rimedi naturali, ma dimenticando un tema che invece dovrebbe essere fondamentale: la prevenzione.

Recentemente si è stati in grado di associare il fenomeno dell’eiaculazione precoce al cibo: esistono infatti dei cibi che vengono sconsigliati a chi soffre di questo disturbo – il thè, la caffeina, che sono considerati altamente eccitanti – ma anche dei cibi che vengono indicati per contrastare questo disturbo, come le vitamine B12 e gli omega-3 contenuti in alcuni alimenti.

Tuttavia, dal punto di vista medico e scientifico è difficile dare un’indicazione precisa circa le possibilità di prevenire l’eiaculazione: ciò avviene principalmente per via del fatto che in molti casi l’eiaculazione è primaria (ovvero avviene sin dai primi rapporti sessuali) e può essere causata da disfunzioni organiche o anomalie anatomiche che è difficile prevedere o prevenire.

Questo però non significa che non si possa intervenire con lo scopo di eliminare i problemi che sono fonte di precocità eiaculatorie: per fare un esempio immediato, ci riferiamo soprattutto a tutti quei casi in cui l’eiaculazione precoce è causata da fimosi, frenulo corto o ipersensibilità del glande. Queste patologie (o meglio, queste anomalie) non sono prevenibili e spesso caratterizzano l’uomo sin dalla nascita, ma possono essere curabili attraverso specifiche cure ed in alcuni casi anche attraverso l’intervento chirurgico.


La problematica è dissimile (e forse più sottile) se prendiamo in considerazione le origini psicologiche dell’eiaculazione precoce: ci sono situazioni in cui questo disturbo sessuale maschile è influenzato da aspetti psicologici che si manifestano in un momento successivo – quando l’uomo ha già sperimentato esperienze sessuali soddisfacenti senza eiaculazione precoce – e possono causare disorientamento, preoccupazione e tensione nell’individuo.”

Una relazione instabile, problemi di coppia, un periodo particolarmente stressante in cui il soggetto si sente sotto pressione, sono solo alcune di queste cause: prevenire, in questo caso, non è affatto facile ma con un po’ di attenzione e di sensibilità si può prendere il problema per tempo, evitando che si ingigantisca.

Percorsi per prevenire l’eiaculazione precoce

Attraverso specifici percorsi di rilassamento, training autogeno, yoga, shiatsu, ma anche attraverso il dialogo e la complicità di coppia si possono prevenire molti disturbi sessuali. Ricordarsi sempre di lasciare i problemi di lavoro al di fuori delle mura domestiche (e della camera da letto) è una regola fondamentale per evitare che la sfera lavorativa incida ed influisca fortemente su quella sessuale e privata: non è facile, ma neanche impossibile, se si vuole mantenere un giusto rapporto con se stessi e con la partner, fatto di rispetto e complicità.

La comunicazione, la voglia di confrontarsi e soprattutto di affrontare i problemi con sensibilità sono irrinunciabili per chi desidera un rapporto di coppia esente da incomprensioni e stress, spesso alla causa di anorgasmie nella donna, e disfunzioni sessuali come la precocità eiaculatoria nell’uomo.

Per imparare come affrontare nel modo corretto l’eiaculazione precoce puoi leggere i nostri manuali che trovi qui

Risolvi i tuoi problemi di eiaculazione precoce

Scopri come ho fatto dal durare meno di un minuto a letto ad essere in grado di avere rapporti sessuali di oltre mezz'ora senza assumere pillole o altri prodotti. Vai al metodo per ottenere rapporti lunghi e soddisfacenti.